Il libro

Come difendere la redditività dal Covid-19

 

Quindici azioni strategiche

per limitare gli impatti della pandemia

sul margine d’impresa

 

di Alberto Carpinetti

 

 

 

 

 

 

 

Introduzione di Guido Saracco,

Magnifico Rettore del politecnico di Torino

 

Conclusioni di Alberto Dal Poz,

Presidente di Federmeccanica

 


La gravità della situazione attuale presenta innanzitutto la difficoltà di capire da dove iniziare ad agire per arginare le difficoltà. Questo testo vuole raccogliere le esperienze del momento e del passato di un gruppo di consulenti - ex manager d’impresa - che da quasi vent’anni si occupano esclusivamente di ridurre i costi aziendali e di sviluppare le vendite in aziende di piccola e media dimensione.

L’esperienza maturata sul campo, il confronto tra situazioni ed aziende diverse, i punti di vista di chi non ha un legame affettivo con il soggetto malato, ma che intende fare ogni sforzo per curarlo in modo radicale, sono stati declinati in quindici fondamentali azioni operative. Ciascuna delle quali corredata non solo di esempi, ma anche di suggerimenti pratici e di punti di attenzione. Inoltre una guida di autovalutazione di facile utilizzo che può permettere al lettore interessato di diagnosticare la propria situazione e identificare le giuste priorità

di azione.

Un semplice ed immediato strumento per agire con successo e garantire la difesa di questo e dei prossimi esercizi.

Come diceva Napoleone: “Non affrettiamoci, non c’è un minuto da perdere”.

Perché questo libro?

Piccole e grandi aziende si sono trovate spesso impreparate a gestire una situazione di profondi cambiamenti che rischiano di essere duraturi nel tempo.

Ma si sa che da sempre il saggio imprenditore ed il buon manager non perdono tempo a lagnarsi delle condizioni in cui operano, ma le studiano e le interpretano per cercare di cavalcarle a loro vantaggio massimizzando i risultati o quantomeno riducendo al minimo le perdite.

Di cosa parliamo?

 15 azioni frutto dell'esperienza su tre tematiche fondamentali per l'impresa:

  • Ridurrei costi
  • Gestire e controllare
  • Sviluppare le vendite 

Ecco quindi un semplice ed immediato strumento per agire con successo e garantire una difesa della marginalità questo e dei prossimi esercizi. 

L'Autore

Ingegnere meccanico Torinese.

Dopo esperienze professionali negli stabilimenti del gruppo Fiat e nel gruppo De’Longhi, si è specializzato nella consulenza alle imprese manifatturiere in Accenture, società che ha lasciato con la qualifica di dirigente per fondare nel 2004 Actiongroup di cui è oggi Managing Director.

Impegnato nel coordinamento di alcune associazioni professionali è iscritto all’Ordine dei Giornalisti dall’anno 2000.


SOMMARIO

 

Introduzione di Guido Saracco (Rettore Politecnico di Torino)

 

Come autovalutare i processi proposti

 

CINQUE AZIONI PER RIDURRE I COSTI

  1. Limitare gli ordini d’acquisto attivi
  2. Cogliere le opportunità temporanee di sourcing
  3. Rendere flessibili le attività di ufficio
  4. Garantire l’efficienza degli impianti
  5. Ridimensionare l’attività operativa

 

CINQUE AZIONI PER CONTROLLARE L’IMPRESA

  1. Incassare i pagamenti incagliati
  2. Gestire il flusso di cassa 
  3. Anticipare gli impatti sulla redditività annuale
  4. Orientarsi alla finanza agevolata
  5. Valutare le logiche di make or buy

 

CINQUE AZIONI PER SVILUPPARE LE VENDITE

  1. Avere alternative ai contatti diretti
  2. Stimolare i clienti già acquisiti
  3. Introdurre offerte nuove in tempi rapidi
  4. Diversificare la clientela
  5. Innovare radicalmente il business

 

Panoramica di autovalutazione

 

Conclusioni di Alberto Dal Poz (Presidente Federmeccanica)

 

Biografie


Ordina una copia del libro

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti